Tu sei qui

Gas naturale - Importazione

Gas naturale – Importazione

Il sistema nazionale del gas è alimentato prevalentemente con gas prodotto in Paesi stranieri importato per mezzo di gasdotti internazionali o trasportato via mare in forma liquefatta come GNL e importato tramite terminali di rigassificazione.

La normativa relativa all’attività di importazione è riportata nell’art. 3 del decreto legislativo 164/2000, come modificato dall’art. 28 del decreto legislativo 1° giugno 2011, n.93, dalla legge 21 febbraio 2014, n.9 e dal decreto legge 16 luglio 2020, n. 76, nonché dai D.M. 2 agosto 2011, D.M. 29 marzo 2012, in materia di stoccaggio strategico.

E’ disponibile la Comunicazione del 6 agosto 2021 delle capacità di trasporto della Rete Nazionale dei Gasdotti nei punti di entrata e uscita interconnessi con l’estero e nei punti di entrata connessi con i terminali GNL per il periodo ottobre 2021 – settembre 2036.

 

Monitoraggio contratti di importazione gas naturale –Art. 7 co 5 del DL n. 21/22

L’articolo 7, comma 5, del  decreto legge 21 marzo 2022, n. 21, ha previsto, per le finalità di monitoraggio ai sensi dell’articolo 3, comma 5, lettera d), del decreto legislativo 23  maggio  2000,  n. 164, l’obbligo in capo ai titolari dei contratti di approvvigionamento di volumi di gas per il mercato italiano di trasmettere, entro quindici giorni dalla data di entrata in vigore del medesimo decreto, al  Ministero  della  transizione  ecologica e all'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA) i medesimi contratti ed i nuovi contratti che verranno sottoscritti, nonché le  modifiche degli  stessi,  sempre  entro  il  termine  di  quindici  giorni. Le informazioni tramesse sono trattate nel rispetto delle esigenze di riservatezza dei dati commercialmente sensibili.

Ai fini di cui sopra, si comunica che la trasmissione al MiTE dei predetti contratti di approvvigionamento dovrà essere eseguita al seguente indirizzo:
contratti-gas@pec.mite.gov.it

Al fine di garantirne la riservatezza dei dati commercialmente sensibili si invita a:

1. inserire nell’oggetto la dicitura “dati riservati ex DL 21/22”;

2. comprimere il file pdf e proteggerlo con password;

3. inviare separatamente la password all’indirizzo: DIE@Pec.Mite.Gov.it

 

Contatti

Andrea Maria Felici

andreamaria.felici@mise.gov.it

dgaece.div02@pec.mise.gov.it

 

Ultimo aggiornamento 04.04.2022