Tu sei qui

Componente 1 (M2C1) - Agricoltura sostenibile ed economia circolare

La Componente 1 della Missione 2 del PNRR, “Agricoltura sostenibile ed economia circolare”, agisce su due filiere fondamentali: quella agricola e alimentare e quella dei rifiuti che da scarto tornano risorsa grazie ai principi dell’economia circolare.

Da un lato, dunque, il complesso di investimenti e riforme si prefiggono di migliorare la gestione dei rifiuti e dell’economia circolare, rafforzando le infrastrutture per la raccolta differenziata, ammodernando o sviluppando nuovi impianti di trattamento rifiuti, colmando il divario tra regioni del Nord e quelle del Centro-Sud e realizzando progetti esemplari (“faro”) altamente innovativi per filiere strategiche quali rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), industria della carta e del cartone, tessile, riciclo meccanico e chimica delle plastiche.

Dall’altro lato, l’ulteriore obiettivo della Componente 1 è quello di sviluppare una filiera agricola e alimentare più smart e sostenibile, riducendo l’impatto ambientale, attraverso una catena di distribuzione sempre più sostenibile.

Il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica è impegnato in forma diretta esclusivamente nelle seguenti Misure della Componente 1:

MISURA 1: Migliorare la capacità di gestione efficiente e sostenibile dei rifiuti e il paradigma dell’economia circolare [M2C1M1]
Investimento 1.1 - Realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti
Investimento 1.2 - Progetti “faro” di economia circolare
Riforma 1.1 - Strategia nazionale per l’economia circolare
Riforma 1.2 - Programma nazionale per la gestione dei rifiuti
Riforma 1.3 - Supporto tecnico alle autorità locali

MISURA 3: Sviluppare progetti integrati [M2C1M3]
Investimento 3.1 - Isole verdi
Investimento 3.3 - Cultura e consapevolezza su temi e sfide ambientali

 

Per conoscere tutto il PNRR visita il sito Italia Domani
https://italiadomani.gov.it/it

 

 

Ultimo aggiornamento 02.12.2022