Impronta ambientale e sostenibilità d’impresa

 

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica è da anni impegnato in iniziative volte a promuovere e diffondere modelli di produzione e consumo sostenibile, in linea con le azioni previste dalle norme e dalle politiche governative nell’ambito dell’Accordo di Parigi e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile contenuti nell’Agenda 2030 a livello globale, con le politiche del pacchetto “Fit for 55” a livello europeo e con le azioni previste dal Piano per la Transizione Ecologica e la Nuova Strategia per l’Economia Circolare a livello nazionale.

L’obiettivo è di guidare il Paese verso un'economia a basso impatto di carbonio in cui siano garantite, allo stesso tempo, la tutela e la valorizzazione del territorio e delle comunità che lo abitano, la gestione razionale e l’uso sostenibile e circolare delle risorse. Il concetto di sostenibilità, che integra le dimensioni economica, ambientale sociale e culturale, la possibilità di misurarla e migliorarla attraverso indicatori multicriterio, l’accessibilità alle informazioni degli impegni assunti dalle imprese e dei risultati raggiunti sono elementi sempre più radicati nel sistema economico e nella gestione dei territori, rappresentando un valore aggiunto per le imprese, per i consumatori, per le amministrazioni e per i cittadini. … continua

 

         

Programma per la
Valutazione dell’Impronta Ambientale

 

Il Programma VIVA
“La Sostenibilità nella Vitivinicoltura in Italia”

 

Lo Schema Nazionale
«Made Green in Italy»

   
         
   
Vai alla sezione   Vai alla sezione   Vai alla sezione

 

  Contatti

  Direzione generale economia circolare (EC)
  E-mail: EC-UDG@mase.gov.it
  Indirizzo Pec: EC@pec.mite.gov.it

 

 

 


Ultimo aggiornamento 23.01.2023