Tu sei qui

Investimento 3.1 - Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse (Hydrogen Valleys)

Descrizione

L'Investimento si pone l'obiettivo di sostenere la produzione e l’uso a livello locale di idrogeno verde nell’industria, nelle PMI e nel trasporto locale, creando così nuove hydrogen valleys (distretti dell'idrogeno), soprattutto nel Sud Italia, in cui l'idrogeno sia prodotto a partire da fonti rinnovabili della zona e utilizzato localmente. Scopo della misura è ri-adibire le aree industriali dismesse a unità sperimentali per la produzione di idrogeno in impianti FER locali, ubicati nello stesso complesso industriale o in aree limitrofe. Attraverso l’attuazione degli interventi previsti, si intende incentivare la produzione di idrogeno elettrolitico a partire da fonti di energia rinnovabile (ai sensi della direttiva (UE) 2018/2001) o dall'energia elettrica di rete, promuovere il riutilizzo delle aree industriali inutilizzate e a favorire la ripresa economica delle economie locali.

Importo PNRR

L’importo complessivo dell’Investimento è pari a 500.000.000 euro.

Obiettivi

Completamento di almeno 10 progetti di produzione di idrogeno in aree dismesse, per una capacità complessiva di almeno 10-50 MW.

Milestone e target

Stato di attuazione

  • È stato emanato un avviso pubblico indirizzato agli enti attuatori (le Regioni e le Province Autonome), pubblicato in data 27 gennaio 2022 in Gazzetta Ufficiale e sul sito del MASE. Tutte le Regioni e Province autonome hanno manifestato interesse a partecipare all’attuazione dell’investimento;
  • In attuazione dell’articolo 14 del decreto legislativo 8 novembre 2021, n. 199 è stato firmato il Decreto Ministeriale n. 463, del 21 ottobre 2022, che definisce: le modalità ed i criteri generali per la concessione dei benefici previsti nell’ambito dell’Investimento 3.1; le modalità per il riconoscimento dell'idrogeno verde e dell’idrogeno rinnovabile; le condizioni di cumulabilità della misura e la ripartizione delle risorse tra le Regioni, relativamente ai progetti di cui all’investimento 3.1 e i c.d. Progetti bandiera di cui all’articolo 33, del Decreto legge 6 novembre 2021, n. 152, convertito con modificazioni dalla Legge 29 dicembre 2021, n. 233.

Prossimi passi 

L’attuazione dell’Investimento prevede l’impiego delle risorse finanziarie lungo due linee di attività:

  • 450 milioni di euro sono ripartiti tra le Regioni e le Province autonome, per la realizzazione di progetti finalizzati al raggiungimento dei target connessi all’Investimento;
  • 50 milioni di euro sono destinati ai Progetti bandiera.

Il citato schema di decreto rimanda a due ulteriori decreti:

  • un decreto ministeriale per le modalità di concessione delle agevolazioni relative ai Progetti bandiera e alla ripartizione delle risorse tra le Regioni individuate a seguito di uno specifico protocollo di intesa, in corso di definizione, tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il MASE, il Ministro per gli affari Regionali e le Autonomie e le Regioni;
  • un decreto direttoriale, in corso di finalizzazione, per le modalità tecnico-operative connesse alla concessione delle agevolazioni e per la definizione di un “bando tipo” per la concessione delle agevolazioni da parte delle Regioni e delle province autonome.

Il decreto direttoriale, inoltre, fornirà ulteriori specifiche tecniche per la qualifica dell’idrogeno verde e rinnovabile anche in esito della risposta formale da parte della Commissione europea ad uno specifico quesito posto sul tema a maggio 2022.

Link utili

Avvisi e bandi

 Avviso pubblico PNRR – M2C2 – investimento 3.1

Allegato 1 - Modello di manifestazione di interesse da parte di Regioni e Province

Decreto direttoriale n. 427 del 23 dicembre 2022 -  Attuazione dell'articolo 7 comma 2 del decreto ministeriale n. 463 del 21 ottobre 2022 

Allegato 1 - Bando tipo

FAQ

FAQ – Bando Hydrogen Valleys - Allegato 1 decreto direttoriale DG IE n. 427 del 23 dicembre 2022

 

 

Stato 
Aperto
Data Decorrenza 
Venerdì, Gennaio 28, 2022 - 18:00
Tipologia 
Ultimo aggiornamento 01.02.2023