Tu sei qui

Società partecipate

L’articolo 22, comma 1, lett. b) del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” prevede che ciascuna amministrazione pubblichi e aggiorni annualmente:

b) l'elenco delle società di cui detiene direttamente quote di partecipazione anche minoritaria indicandone l'entità, con l'indicazione delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'amministrazione o delle attività di servizio pubblico affidate.

 

Il Ministero della Transizione Ecologica non partecipa con proprio capitale ad alcuna Società.

La Società Sogesid S.p.A., della quale il Ministero della Transizione Ecologica si avvale quale società “in houseproviding”, demandandole lo svolgimento di attività di supporto tecnico specialistico, è una società partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Più in particolare, con decreto del Ministero del Tesoro di concerto con il Ministro del Bilancio e della Programmazione Economica del 27 gennaio 1994, ai sensi dell’articolo 10 del decreto legislativo 3 aprile 1993, n. 96, fu autorizzata la costituzione della Sogesid S.p.A. che ai sensi dell’art. 1, comma 503, della Legge 296 del 2006 fu resa strumentale alle esigenze e finalità del Ministero dell’Ambiente.

Il Ministero della Transizione Ecologica esercita, congiuntamente al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, il controllo analogo sulla Sogesid S.p.A.

Le informazioni relative alla Società Sogesid S.p.A. ai sensi dell’art. 22 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 sono consultabili nella pagina Enti di diritto privato controllati | Ministero della Transizione Ecologica (mite.gov.it)

 

 

Ultimo aggiornamento 22.11.2021