Tu sei qui

Newsletter n.11/2022 - Economia Circolare: nel Platform Meeting di “Mettiamoci in RIGA” soluzioni per passare da spreco a efficienza

Il 26 maggio in videoconferenza approfondimento su temi rifiuti marini e urbani, GPP e sprechi alimentari. Diciassette i progetti proposti a Regioni e Province Autonome

Passare dallo spreco all’efficienza, puntando su soluzioni che affermano in concreto i principi dell’economia circolare. Questo argomento, con tutte le sue declinazioni, è stato approfondito nel Platform Meeting della linea LQS del Progetto “Mettiamoci in RIGA”, organizzato il 26 maggio in modalità videoconferenza e dedicato alla "Circular Economy".

Per Regioni e Province Autonome, destinatarie del progetto – realizzato a valere sul PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 – è stata l’occasione per conoscere progetti e buone pratiche in quattro ambiti riconducibili allo sviluppo dell'economia circolare: l’emergenza ambientale dei rifiuti marini, la gestione di quelli urbani, gli acquisti verdi della pubblica amministrazione e la filiera alimentare.

Quattro i tavoli di lavoro, dopo una prima sessione plenaria introdotta dalla responsabile della linea LQS Elisabetta Todisco (DiSS –Ministero della Transizione Ecologica), nella quale si è parlato anche di Agenda 2030 e Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (con Mara Cossu, Direzione Generale Economia Circolare del Ministero) e affrontato il tema delle azioni sinergiche tra le Regioni d’Europa, con un’esposizione del Progetto SCREEN (descritto da Carlo Polidori di Veltha).

Nei quattro tavoli, organizzati dalle unità tecniche specialistiche Sogesid / LQS, sedici progetti raccontano tante diverse esperienze realizzate nell’ambito dei principali programmi ambientali europei e replicabili sul territorio nazionale: interventi per la pulizia di mari e coste, sui RAEE come sulle tariffe dei rifiuti urbani, per gare e appalti all’insegna della sostenibilità, come pure per sensibilizzare sul fronte degli sprechi alimentari e della riduzione degli scarti.

Connotato comune di tutti questi progetti, che trovano posto nella Piattaforma delle Conoscenze (pdc.mite.gov.it), è lo sviluppo di una governance basata sul coinvolgimento degli enti territoriali e delle comunità locali, con l’utilizzo di strumenti e tecniche innovative che migliorano i processi decisionali. Con la linea LQS – Piattaforma delle Conoscenze, il Progetto “Mettiamoci in RIGA” vuole accompagnare i livelli amministrativi regionali e provinciali verso la conoscenza e la successiva replicazione di buone pratiche per l’Ambiente e il Clima.

Aree 
Territorio
Ultimo aggiornamento 31.05.2022