Direzione generale valutazioni ambientali (VA)

Direttore generale: Arch. Gianluigi Nocco

Capo della Segreteria: ing. Nello Angelucci


La Direzione generale valutazioni ambientali (VA) svolge le funzioni attribuite al Ministero nei seguenti ambiti:

  • attività connesse a situazioni a rischio di incidente rilevante, per quanto di competenza del Ministero;
  • concertazione di piani e programmi di settore, di competenza di altre amministrazioni a carattere nazionale, regionale e locale, con rilevanza di impatto ambientale;
  • gestione delle procedure di valutazione di impatto ambientale e di valutazione ambientale strategica, e autorizzazione integrata ambientale (VIA, VAS e AIA), avvalendosi delle rispettive commissioni; autorizzazioni alla movimentazione di fondali marini per attività ed opere sottoposte a VIA statale nonché' agli scarichi in mare da piattaforma;
  • collaborazione con la AEI nella partecipazione alla formazione delle politiche e delle decisioni dell'UE; attuazione della normativa europea sul piano interno nelle materie di competenza; cura dei rapporti con gli organismi internazionali nelle materie di competenza, dando informativa alla AEI; supporto all'Ufficio legislativo e alla AEI nelle attività relative alle procedure d'infrazione e alle fasi di precontenzioso curando le attività istruttorie nelle materie di competenza;
  • prevenzione e protezione dall'inquinamento acustico e da campi elettromagnetici;
  • prevenzione e protezione da radiazioni ionizzanti;
  • prevenzione dall'inquinamento atmosferico e fissazione dei limiti massimi di accettabilità della concentrazione e dei limiti massimi di esposizione relativi ad inquinamenti atmosferici di natura chimica, fisica e biologica, ferme restando le competenze della Direzione generale incentivi energia (IE) di cui all'articolo 15, comma 1, lettera e).

 

Per l’espletamento dei compiti ad essa demandati, la Direzione è articolata nei seguenti cinque uffici di livello dirigenziale non generale:

Divisione I - Sistemi di valutazione ambientale

Dirigente: Dott. Giacomo Meschini
E-mail:  va-1@mase.gov.it
Telefono: 06.5722.5058

  1. Adozione dei provvedimenti inibitori per interventi ed opere realizzate in difformità dalla vigente normativa in materia di valutazione di impatto ambientale, in collaborazione con la Divisione V; supporto tecnico e amministrativo per la concertazione di piani e programmi di settore di competenza di altre amministrazioni a carattere nazionale, regionale e locale;
  2. Promozione di attività di studio, ricerca, sperimentazione tecnico-scientifica e partecipazione alle attività internazionali e europee nelle materie di competenza della Direzione generale;
  3. Collaborazione con gli uffici del Capo dipartimento per il coordinamento dei contribuiti per la partecipazione del Ministro al Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS), al Comitato interministeriale per la transizione ecologica (CITE) e agli altri comitati interministeriali, comunque denominati, operanti presso la Presidenza del Consiglio dei ministri;
  4. Coordinamento della partecipazione delle divisioni alle attività delle politiche di coesione, degli strumenti finanziari europei, della programmazione regionale unitaria ed ogni altro fondo europeo di competenza della Direzione generale;
  5. Coordinamento delle divisioni per la formulazione di proposte normative, ivi comprese quelle relative al recepimento della normativa dell’Unione Europea;
  6. Partecipazione al Nucleo di valutazione degli atti dell’Unione europea (NUE) e coordinamento delle attività necessarie per prevenire e risolvere le procedure d’infrazione di competenza della direzione generale, in raccordo con la Direzione generale attività europea ed internazionale (AEI);
  7. Coordinamento delle divisioni della Direzione generale per l’esame delle leggi regionali ai fini della valutazione della legittimità costituzionale e per la gestione dei contenziosi e dei ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica;
  8. Coordinamento delle divisioni per la formulazione delle proposte di previsione per il bilancio annuale e pluriennale, della nota integrativa, del budget economico, degli assestamenti e delle variazioni di bilancio, nonché degli atti concernenti le rilevazioni periodiche di contabilità economico-gestionale e il rendiconto della Direzione generale;
  9. Coordinamento della gestione contabile delle risorse finanziarie e supporto alla programmazione dei capitoli di bilancio delegati ai titolari delle divisioni; individuazione del fabbisogno relativo all’acquisizione di beni e servizi in gestione unificata e gestione degli acquisti di beni e servizi per le parti non attribuite in gestione unificata, in raccordo con la Direzione generale risorse umane e acquisti (RUA) e la Direzione generale innovazione tecnologica e comunicazione (ITC);
  10. Cura dei sistemi gestionali e supporto alla programmazione operativa per gli uffici della Direzione generale;
  11. Supporto al Direttore generale per le attività connesse alla pianificazione strategica, alla programmazione operativa, al sistema di misurazione e valutazione delle performance organizzative e individuali, al controllo di gestione, alla rendicontazione dell’attuazione del programma di governo e della Direttiva generale del Ministro;
  12. Coordinamento dell’attuazione, da parte della Direzione, degli adempimenti di competenza in materia di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione e di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, e cura degli obblighi di trasparenza di competenza della Direzione e dei suoi uffici;
  13. Gestione degli archivi e dei flussi documentali, inclusa la tenuta del protocollo informatico, per quanto di competenza della Direzione generale, sulla base delle linee comuni indicate dalla Direzione generale innovazione tecnologica e comunicazione (ITC); attività di gestione del personale della segreteria del Direttore generale; Supporto al Direttore generale per la partecipazione alla Conferenza dei dipartimenti e delle direzioni generali.

 

Divisione II - Rischio rilevante e autorizzazione integrata ambientale

Dirigente: Dott. Paolo Cagnoli 
E-mail:  va-2@mase.gov.it
Telefono: 06.5722. 5012 – 5001

  1. Coordinamento e monitoraggio delle attività relative al controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose, anche ai fini della predisposizione dei rapporti agli organismi comunitari;
  2. Programmazione dell’attività ispettiva di competenza del Ministero sugli impianti a rischio di incidenti rilevanti;
  3. Parere per il rilascio delle autorizzazioni al trasporto di merci pericolose in difformità dalle disposizioni dell’accordo ADR di cui all’articolo 168, comma 4-bis, del d.lgs. 30 aprile 1992, n. 285;
  4. Coordinamento per la definizione della posizione nazionale nell’ambito del processo di formazione dei documenti di riferimento in materia di migliori tecniche disponibili di cui all’art. 13 della direttiva 2010/75/EU del 24 novembre 2010;
  5. Coordinamento ed organizzazione, anche avvalendosi di ISPRA, delle attività a supporto della Commissione AIA-IPPC;
  6. Gestione amministrativa dei procedimenti di rilascio delle Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA) di competenza statale, anche avvalendosi dell’ISPRA;
  7. Gestione del sistema informativo degli atti relativi ai procedimenti delle AIA di competenza statale, anche al fine della relativa pubblicità, in raccordo con la Direzione generale innovazione tecnologica e comunicazione (ITC);
  8. Gestione, con il supporto di ISPRA, dell’inventario nazionale degli stabilimenti a rischio di incidenti rilevanti.

 

Divisione III - Inquinamento atmosferico e qualità dell’aria

Dirigente: Dott. Fabio Romeo
E-mail:  va-3@mase.gov.it
Telefono: 06.5722.5024

  1. Coordinamento delle amministrazioni nazionali e territoriali rispetto alle misure per il miglioramento della qualità dell’aria, attraverso la promozione di specifici accordi di programma e gestione dei relativi fondi;
  2. Prevenzione e protezione dall’inquinamento atmosferico da impianti produttivi e civili, e disciplina, ai fini ambientali, dei combustibili, in raccordo con la Direzione generale competitività ed efficienza energetica (CEE), ivi inclusi quelli per autotrazione, le biomasse e i combustibili marittimi;
  3. Gestione delle attività in materia di tetti nazionali alle emissioni, e valutazione e gestione della qualità dell’aria ambiente, nonché della qualità dell’aria degli ambienti indoor;
  4. Gestione dei rapporti con l’Unione europea in materia di qualità dell’aria e delle iniziative congiunte con gli altri dicasteri competenti e delle Regioni; Partecipazione al Nucleo di valutazione degli atti dell’Unione europea (NUE) e attività necessarie per prevenire e risolvere le procedure d’infrazione di competenza della divisione, in raccordo con la Direzione generale attività europea ed internazionale (AEI)
  5. Monitoraggio e promozione dell’attuazione della figura del “green manager” presso le pubbliche amministrazioni;
  6. Gestione delle autorizzazioni per gli impianti che producono gas ozono-lesivi in attuazione del protocollo di Montreal, in raccordo con la Direzione generale attività europea ed internazionale (AEI).

 

Divisione IV - Inquinamento acustico, elettromagnetico e protezione da radiazioni ionizzanti

Dirigente: Dott.ssa Margherita Arpaia
E-mail:  va-4@mase.gov.it
Telefono: 06.5722.5012 – 5001

  1. Prevenzione e protezione dall’inquinamento acustico, dai campi elettromagnetici e altri agenti fisici;
  2. Promozione di attività di monitoraggio e gestione del catasto nazionale delle sorgenti di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici;
  3. Esercizio delle attribuzioni di competenza statale in tema di monitoraggio e vigilanza sulla costruzione e sull’esercizio di elettrodotti;
  4. Esercizio delle competenze statali in materia di rischi dovuti a radiazioni ionizzanti e predisposizione ed attuazione dei relativi interventi di indirizzo, coordinamento e normazione, anche in raccordo con la Direzione generale economia circolare (EC) e la Direzione generale competitività ed efficienza energetica (CEE);
  5. Gestione e coordinamento della rete RESORAD di monitoraggio della radioattività ambientale, in collaborazione con le regioni.

 

Divisione V – Procedure di valutazione VIA e VAS

Dirigente: Dott.ssa Orsola Renata Maria Reillo
E-mail:  va-5@mase.gov.it
Telefono: 06.5722.5074 - 5070

  1. Procedure di impatto ambientale (VIA), avvalendosi della Commissione tecnica di verifica dell'impatto ambientale;
  2. Procedure di valutazione ambientale strategica (VAS), avvalendosi della Commissione tecnica di verifica dell'impatto ambientale;
  3. Svolgimento di attività tecnico-amministrative, in collaborazione con le altre Direzioni generali, sulla consultazione per le procedure di valutazione ambientale strategica relative ai piani e programmi di competenza regionale; concertazione tecnica con le Regioni ai fini dell’armonizzazione delle norme e delle procedure in materia di valutazione di impatto ambientale e valutazione ambientale strategica;
  4. Procedure di impatto ambientale (VIA) dei progetti compresi nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), di quelli finanziati a valere sul fondo complementare nonché dei progetti attuativi del Piano nazionale integrato per l'energia e il clima, avvalendosi della Commissione tecnica PNRR-PNIEC;
  5. Procedure concernenti gli aspetti transfrontalieri delle procedure di valutazione ambientale, con particolare riferimento al contesto comunitario ed in attuazione della Convenzione di Espoo e del Protocollo di Kiev, in raccordo con la Direzione generale per gli Affari europei ed internazionali (AEI);
  6. Supporto tecnico e amministrativo alla Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale, assicurando ogni attività necessaria al relativo funzionamento;
  7. Supporto tecnico e amministrativo alla Commissione PNIEC-PNRR, assicurando ogni attività necessaria al relativo funzionamento;
  8. Raccolta, catalogazione e archiviazione informatizzata degli atti prodotti e/o acquisiti, nell’ambito delle procedure di valutazione ambientale, sia dalla Direzione generale che dalla Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale che dalla Commissione PNIEC-PNRR ed aggiornamento delle relative banche dati, in raccordo con la Direzione generale innovazione tecnologica e comunicazione (ITC);
  9. Gestione ed aggiornamento dei contenuti del Portale Internet delle Valutazioni Ambientali per quanto concerne la Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale e la Commissione PNIEC-PNRR, in raccordo con la Direzione generale innovazione tecnologica e comunicazione (ITC);
  10. Gestione e monitoraggio dei procedimenti e degli interventi soggetti a procedura di valutazione ambientale e a procedura di valutazione ambientale PNIEC-PNRR, ivi inclusa la verifica dell’ottemperanza delle prescrizioni impartite dai provvedimenti di compatibilità ambientale;
  11. Supporto alla Divisione I per l’adozione dei provvedimenti inibitori per interventi ed opere realizzate in difformità dalla vigente normativa in materia di valutazione di impatto ambientale, in collaborazione con la Divisione V.

 

 


Ultimo aggiornamento 07.06.2024