Ruanda

    

Fonte immagine: MASE - RuandaIl Ruanda è un piccolo Paese montuoso dell'Africa centrale, l'altitudine media del Ruanda è di circa 2.000 metri, con alcune vette che superano i 4.000 metri.

La sua storia recente è stata segnata dal genocidio nel 1994. In poco più di 100 giorni si stima che hanno perso la vita 1 milione di persone, in maggioranza di etnia dei tutsi, che costituiva l’élite sociale del Paese, massacrate per mano dell’esercito regolare. Questo storico conflitto tra le etnie ha pregiudicato a lungo lo sviluppo economico del Paese.

Il territorio è ricco di acque, con i suoi fiumi e torrenti che fanno parte del bacino del Nilo e del Congo. Sono presenti numerosi laghi come il Kivu, il Nkombo e il lago Rweru. Nonostante la posizione geografica vicina all'Equatore il clima del Ruanda è influenzato maggiormente dall'altitudine e risulta quindi temperato, con copiose precipitazioni annuali soprattutto nella regione più montuosa a nord ovest e meno abbondanti nelle savane orientali.

Proprio lo sfruttamento delle sue grandi risorse idriche garantisce al Paese un’ampia copertura del suo fabbisogno energetico, con produzione da fonti rinnovabili per oltre il 75%, e l’indipendenza dagli approvvigionamenti, anche se sono ancora milioni gli abitanti che non hanno per nulla accesso alla rete elettrica.

La collaborazione del MASE con il Ministero dell’Ambiente ruandese nasce nel 2016 con il primo accordo firmato a Marrakech, è proseguita poi con l’attuale accordo firmato a Glasgow nel 2021.  Nel 2018 la cooperazione nel Ruanda si è arricchita anche dell’intesa sottoscritta con il Global Green Growth Institute.

Ad oggi si sta implementando il progetto Sustainable Urban Wetlands Development within Kigali City.

 

    Primo Piano
   

Fonte immagine: MASECooperazione, a COP 28 Dubai riunione Comitato congiunto Italia - Ruanda 

DUBAI, 8 DICEMBRE 2023 – Si è tenuta l’8 dicembre, a margine della COP 28, la riunione del Comitato congiunto a guida del MoU fra il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica italiano (MASE) e il Ministero dell’Ambiente del Ruanda. Il Comitato si è riunito a Dubai per la seconda volta nel quadro del MoU rinnovato nel 2021, il quale ha esteso per ulteriori 5 anni il rapporto di cooperazione fra le due amministrazioni già avviato nel 2016. 

Incontro bilaterale con Ruanda a BonnIncontro Bilaterale con Ruanda a Bonn

BONN (13 GIUGNO) – Si è tenuto il 13 giugno a Bonn, nell’ambito delle attività di cooperazione del MASE, un incontro bilaterale con la delegazione del Rwanda Environment Management Authority (REMA), l’ente che ha mandato sulle questioni ambientali e climatiche per il Ministry of Environment (MoE) ruandese, e che agisce come soggetto implementatore del Protocollo firmato dal MoE.

 

    Protocollo di Intesa (Glasgow, novembre 2021 – 2026)

Controparte: Ministero dell’Ambiente del Ruanda.
Aree di intervento:

  • Il supporto all’attuazione, al monitoraggio, alla rendicontazione e alla comunicazione dei Contributi Nazionali Volontari (NDC);
  • Raccolta, l'analisi e la diffusione di dati relativi all'osservazione del cambiamento climatico e la misurazione del suo impatto sui settori economici potenzialmente vulnerabili;
  • Miglioramento della valutazione del rischio e della gestione delle calamità;
  • Promozione della biodiversità;
  • Promozione della gestione sostenibile delle foreste;
  • Promozione dell’uso sostenibile e integrato delle terre;
  • Gestione sostenibile e integrata delle acque;
  • Gestione dei rifiuti;
  • Miglioramento dell’istruzione e delle campagne di sensibilizzazione sul cambiamento climatico e sullo sviluppo sostenibile;
  • Rafforzamento della partecipazione pubblica e scambio di buone pratiche.
  Documentazione
- Protocollo d'Intesa Italia-Ruanda (11 novembre 2021, EN)
 

 

    Accordo GGGI (gennaio 2018 – gennaio 2019)

“Vulnerabilità al cambiamento climatico, adattamento e mitigazione”

 

    I progetti in corso
Finanziamento MASE
 

 Improved green culture and climate change resilience within Rwandan rural communities

Euro 1.238.685,69
   GGGI CONTRIBUTION AGREEMENT 3 (Rwanda-Italy Sustainable Development Project_Phase 3)   Euro 455.999,97

 

    I progetti conclusi
Finanziamento MASE

 Sustainable Urban Wetlands Development within Kigali City

Euro 1.016.000
 GGGI CONTRIBUTION AGREEMENT 1 Euro 100.000
 GGGI CONTRIBUTION AGREEMENT 2 Euro 300.000

 

   Aggiornamenti

    08/12/2023   Cooperazione, a COP 28 Dubai riunione Comitato congiunto Italia - Ruanda
    13/06/2023   Incontro Bilaterale con Ruanda a Bonn
    11/11/2022   Prima riunione del Comitato Congiunto
    10/11/2022   Side Event COP27 Rapida crescita urbana, possibilità di sviluppo
 

 

 Archivio MoU

 

 


Source URL: https://www.mase.gov.it/pagina/ruanda