Tu sei qui

MISURA 2 - Prevenire e contrastare gli effetti del cambiamento climatico sui fenomeni di dissesto idrogeologico e sulla vulnerabilità del territorio

Le minacce dovute al dissesto idrogeologico in Italia, aggravate dagli effetti dei cambiamenti climatici, compromettono la sicurezza della vita umana, la tutela delle attività produttive, degli ecosistemi e della biodiversità, dei beni ambientali e archeologici, l’agricoltura e il turismo. Per ridurre gli interventi di emergenza, sempre più necessari a causa delle frequenti calamità, è necessario intervenire in modo preventivo attraverso un ampio e capillare programma di interventi strutturali e non strutturali.

La Componente 4 - Misura 2 della Missione 2 del PNRR prevede, perciò, alcuni interventi strutturali volti a mettere in sicurezza da frane o ridurre il rischio di allagamento. L’obiettivo è portare in sicurezza 1,5 milioni di persone oggi a rischio.

Nelle aree colpite da calamità saranno effettuati interventi di ripristino di strutture e infrastrutture pubbliche danneggiate, nonché interventi di riduzione del rischio residuo, finalizzato alla tutela dell'incolumità pubblica e privata, in linea con la programmazione e gli strumenti di pianificazione esistenti.

Di questa Misura, il MASE si occupa in forma diretta delle seguenti attività:
Investimento 2.1  - Misure per la gestione del rischio di alluvione e per la riduzione del rischio Idrogeologico [M2C4M2I2]
Riforma 2.1 - Semplificazione e accelerazione delle procedure per l'attuazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico [M2C4M2R2]

 

Decreto interdipartimentale n. 146/2022 - Approvazione dell’allegato “Piano di rafforzamento della capacità amministrativa dei soggetti istituzionali responsabili dell’attuazione degli interventi di mitigazione dei rischi idrogeologici”

Piano di rafforzamento della capacità amministrativa dei soggetti istituzionali responsabili dell’attuazione degli interventi di mitigazione dei rischi idrogeologici

 

Per conoscere tutto il PNRR visita il sito Italia Domani
https://italiadomani.gov.it/it

 

 

Ultimo aggiornamento 02.12.2022