Tu sei qui

L7 - Soluzioni per la piena attuazione del SII attraverso l'operatività dell'ente di governo d'ambito, l'affidamento del servizio e il superamento del contenzioso comunitario in materia di acque reflue urbane

 

L7 - Soluzioni per la piena attuazione del SII attraverso l'operatività dell'ente di governo d'ambito, l'affidamento del servizio e il superamento del contenzioso comunitario in materia di acque reflue urbane

La linea di intervento intende fornire supporto specialistico alle istituzioni regionali e locali per il rafforzamento delle capacità amministrativa in materia di trattamento delle acque reflue urbane, con particolare riferimento alla capacità di pianificazione del territorio e della gestione procedurale, tecnico-finanziaria e attuativa degli interventi.

Nello specifico si intende offrire un supporto mirato ad acquisire:

• un quadro conoscitivo aggiornato dello stato in essere e delle criticità che impediscono l’attuazione del Servizio Idrico Integrato (SII) e la realizzazione degli interventi
   per il settore fognario e depurativo attraverso la ricognizione degli Enti di governo d’ambito identificati dalle Regioni ed effettivamente operativi, nonché dell’adesione
  dei Comuni ai suddetti Enti;

• la verifica degli affidamenti in essere e della cessione degli impianti da parte dei Comuni al soggetto gestore, come da normativa vigente;

• l’analisi delle criticità che impediscono la piena operatività dell’Ente di governo d’ambito e/o del mancato affidamento del servizio;

• l’analisi delle criticità che ostacolano l’avvio e la realizzazione degli interventi infrastrutturali relativi agli impianti fognario-depurativi degli agglomerati oggetto di procedure
   di infrazione, funzionali al necessario adeguamento delle stesse in conformità a quanto previsto dalla Direttiva 91/271/CE.

Sulla base degli esiti di questa fase di ricognizione, sarà avviata un’attività di affiancamento e supporto tecnico-amministrativo volta a rafforzare le capacità di governance delle amministrazioni coinvolte nell’attuazione del Servizio Idrico Integrato attraverso l’analisi delle metodiche procedurali attualmente adottate dai diversi Enti, l’individuazione dei modelli, l’individuazione e trasferimento di procedure e soluzioni tecnologiche necessarie a garantire una maggiore efficienza degli impianti.

Risultati attesi

Rafforzamento della governance delle istituzioni titolari delle competenze in materia di Servizio Idrico Integrato (SII) e trattamento delle acque reflue urbane, per garantire, in particolare:

•  l’istituzione degli Enti di Governo d’ambito per il SII;
•  l’adozione dei Piani d’ambito;
•  l’affidamento del servizio idrico integrato ad un gestore unico;
•  la realizzazione degli interventi in materia di trattamento delle acque reflue urbane, coerentemente con la Direttiva 91/271/CE e con gli strumenti pianificatori locali;
•  la cessazione della gestione straordinaria con il conseguente ritorno ad una gestione ordinaria in capo alle Amministrazioni locali.

 

 

Ultimo aggiornamento 20.12.2022